Rom e Sinti in Istituzioni europee

In questa sezione West seleziona le notizie più aggiornate, accompagnate da normative, dati e studi sull’etnia Rom e Sinti: popolazioni di migranti e nomadi presenti in Europa e nelle Americhe. Rom (in lingua romanés «uomo, essere umano») e Sinti (da Sindh, regione del Pakistan occidentale) sono comunemente chiamati zingari (da Atsigan, Tsigan, adattamento del greco medievale di «intoccabile»).

Ricevi tutti gli aggiornamenti su Rom e Sinti in Istituzioni europee e altre notizie sulla tua email: iscriviti

Rom, tutti i numeri di un fallimento

30.11.2016

I livelli di privazione, emarginazione e discriminazione che ancora sperimentano i Rom sono il segno del fallimento delle politiche d'integrazione in Europa. Dove l'80% degli appartenenti alla più grande minoranza d'Europa è a rischio di povertà, ...

Fa discutere la versione emiliana di Roma Matrix

04.02.2015

Polemiche a non finire sulla campagna di sensibilizzazione “Non cercare la differenza dove non c'è” finalizzata a contrastare l'intolleranza nei confronti di Rom e Sinti. Ideata dal Comune di Bologna, l'iniziativa si inserisce nel ...

Per i rom, la musica è sempre la stessa

30.10.2014

Rom, capri espiatori dell’austerity

06.09.2013

Ancora cattive notizie sul fronte dell'inclusione dei gruppi Rom in Europa. Secondo il commissario del Consiglio d'Europa per i diritti umani, Nils Muižnieks, infatti, “non ci sono segnali di miglioramento” negli stati membri. Tra ...