Le 5 migliori “buone pratiche” sul design accessibile

di Ivano Abbadessa - 25.03.2015
Le 5 migliori “buone pratiche” sul design accessibile
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Sono stati annunciati i vincitori dell'International Design For All Award 2015. L'evento annuale che riconosce le conquiste nel campo del design accessibile per tutti intraprese da governi, aziende, organizzazioni non-profit e professionisti di tutto il mondo. Quest'anno la premiazione dei vincitori è avvenuta a Parigi nel corso dell'Urbaccess, la mostra europea in materia di accessibilità e progettazione universale. Sono state 43 le “buone pratiche” valutate da una giuria internazionale che, dopo un'attenta analisi, ha selezionato i 5 vincitori:


1) Seniori365 - una piattaforma online finlandese dedicata ad anziani e loro assistenti.


2) Extegoki - una struttura spagnola all'avanguardia composta da 32 appartamenti per le persone con disabilità fisiche.


3) Habitat For All – uno studio francese per l'edilizia abitativa collettiva adattata.


4) Sensory Objects - un progetto del Regno Unito che sviluppa oggetti sensoriali interattivi per le persone con difficoltà di apprendimento, da utilizzare in siti come ad esempio i musei per rendere le mostre più attraenti per le persone con difficoltà di apprendimento.


5) SETEDIS - un'organizzazione dell'Ecuador che lavora nel campo dell'accessibilità universale.


Conclusa la premiazione già si guarda alle nuove proposte. È già possibile, infatti, inviare la propria candidatura per l'International Design For All Award 2016. I candidati saranno informati se il loro progetto è stato selezionato come una "buona pratica" entro 30 giorni dalla presentazione.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • Per chi sta al mare in carrozzina, tre alternative all’ombrellone

    Disabilità, in estate, fa rima con… surf e immersioni! Chi l’ha detto, infatti,  che  in carrozzina si debba stare parcheggiati sotto l’ombrellone? Le soluzioni per godersi le vacanze ci sono, e West le ha raccolte per voi. La prima:  in spiaggia. Basta trasformare la propria sedia a rotelle in un mini Leggi tutto.

  • Un video promuove l’accessibilità degli impianti sportivi

    Gli atleti disabili devono lottare non solo in acqua o in pista per vincere una gara. Le barriere architettoniche fanno si che debbano essere in competizione 24 ore al giorno. Semplici azioni come fare una doccia dopo l'allenamento o aprire un armadietto degli spogliatoi possono diventare un vero e proprio Leggi tutto.

  • Così si rendono i musei accessibili ai disabili

    Una guida interamente dedicata all’accessibilità di mostre e musei. Arriva dal Ministero della cultura francese e si rivolge a tutti gli operatori e le imprese del settore, responsabili della progettazione di esposizioni permanenti e temporanee, nonché visite in tutti i tipi di attrazioni: musei, monumenti, biblioteche, siti archeologici o naturali, Leggi tutto.

  • Premiati i futuri geometri che progettano l’accessibilità

    Si è svolta ieri, a Roma, la cerimonia di premiazione della 5° edizione del Concorso “I futuri geometri progettano l’accessibilità". Una competizione rivolta a 26 classi degli Istituti Tecnici indirizzo Costruzione, Ambiente e Territorio di tutta Italia. I cui studenti sono stati chiamati a realizzare un progetto di abbattimento delle Leggi tutto.

  • L’antenata delle firefighter in azione a Londra

    Nel 1982 Josephine Reynolds è stata la prima donna ad essere arruolata nel corpo dei firefigther britannici. Infatti, come racconta in Fire Woman, autobiografia appena pubblicata, a 17 anni aveva fatto domanda per arruolarsi nel servizio antincendio e salvataggio dei pompieri di Norfolk. Alla fine di quaranta minuti di un non semplice Leggi tutto.

  • Sempre più disabili si ribellano alle compagnie aeree

    Il numero delle denunce presentate da viaggiatori disabili nei confronti delle compagnie aeree americane è più che raddoppiato in un decennio. Secondo un rapporto del governo degli Stati Uniti, infatti, sono stati più di 30 mila i reclami contro le aerolinee nel 2015, rispetto alle 14 mila del 2005. La Leggi tutto.