Informazione disinformata

di Beatrice Credi - 14.10.2011

Maschio, bianco, in età lavorativa e con un impiego di alto livello. È l’identikit del cittadino medio rappresentato sulle pagine dei quotidiani nazionali in lingua francese del Belgio. Le donne, gli stranieri, i disoccupati, le categorie socio-professionali più basse e i disabili sono praticamente assenti. Chi appartiene ad uno di questi gruppi viene snobbato e raramente intervistato per avere una opinione circa fatti di cronaca e di attualità. Ma é in minoranza anche tra gli addetti ai lavori. Le donne, per esempio, sono solo il 15% degli esperti e dei porta voce. Non parliamo poi di chi non è bianco: consulenti pochissimi (6%) e giornalisti ancora meno (3%). La riscossa dell’altra metà del cielo e degli immigrati arriva però se si analizzano i soggetti della cronaca nera. Il 48% delle vittime è di sesso femminile e il 45% di origine straniera. Per quanto riguarda le professioni, poi, i giornali parlano per lo più di dirigenti e atleti. E la vita lavorativa (19-64 anni) pare essere l’unica età che interessa davvero. Giovani e anziani sono un’appendice da trattare di tanto in tanto. Un mondo davvero poco variegato, che di certo non raffigura la reale società belga. Qualche sfumatura in più, secondo l’Associazione dei Giornalisti Professionisti, emergerebbe dalla stampa locale dove la diversità sembra essere più rappresentata.

Pubblicato in Questioni di genere.
Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • In azienda oltre la maternità va gestita la menopausa

    Gli ambienti di lavoro dovrebbero essere più accoglienti per le impiegate in menopausa. A dirlo è il Governo inglese che, avvalendosi dei migliori ricercatori dell’Università di Leicester, ha appena pubblicato un vero e proprio decalogo per manager e datori di lavoro. Ecco alcuni suggerimenti: 1) predisporre aree di riposo per permettere alle donne Leggi tutto.

  • Pornodipendenti da giovani, sessisti da adulti

    Tra i ragazzi che guardano molti film hard è più alta la probabilità di diventare da grandi accaniti sessisti. È questo il succo di un recente studio dell’Università del Nebraska presentato alla più grande convention mondiale sulla psicologia in corso a Washington. Dall’analisi condotta su un campione di adolescenti e adulti Leggi tutto.

  • Così le donne abusano sessualmente degli uomini

    Se ne parla poco, ma alcuni uomini sono vittime di violenza sessuale da parte delle donne . E le modalità di coercizione sono diverse. A sottolineare quest’aspetto poco esplorato degli abusi sessuali, uno studio dell’Università di Lancaster. Che elenca i tre espedienti che le donne usano maggiormente per costringere un uomo a Leggi tutto.

  • Una visionaria le voleva liberare dalla schiavitù domestica

    Frances Gabe, la geniale inventrice della casa che si puliva da sola, se ne è da poco andata a 101 anni dimenticata e in silenzio. Mezzo secolo fa, dopo anni di tranquillo tran-tran  casalingo,  Mrs. Gabe, sbattuto il marito fuori di casa e con 2 figli sulle spalle, capì che la Leggi tutto.

  • Anche la sessualità femminile non ha età

    Per le donne il sesso è importante anche dopo i 50 anni. Parola dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che hanno dato ragione a una portoghese a cui un intervento chirugico aveva pregiudicato l’attività sessuale. Questi i fatti. La signora Maria Morais subì un’operazione nel 1995, all’età di Leggi tutto.

  • Giornaliste della BBC in rivolta per la parità salariale

    42 giornaliste della BBC hanno scritto una lettera aperta al direttore generale dell'emittente, Tony Hall, per chiedere il riconoscimento della parità salariale con i loro colleghi maschi. La polemica sui più bassi stipendi percepiti dalle donne segue la pubblicazione di un documento dalla BBC dal quale si scopre che tra Leggi tutto.