Rischio notte brava per i neopatentati

di Annalisa Lista - 30.03.2016
Rischio notte brava per i neopatentati
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Vietare ai neopatentati di circolare la notte li allontana non solo dai pericoli della strada ma anche dalla criminalità. A mettere per la prima volta in luce il nesso tra guida notturna e atti di delinquenza, uno studio dell’Università del Texas. Che, tra il 1995 e il 2011, ha analizzato, in alcuni stati americani, gli effetti delle restrizioni orarie al volante per i maggiorenni freschi di patente. I risultati hanno dimostrato che laddove sono state applicate leggi più severe, ossia limiti di orari serale e di passeggeri su ogni vettura, è stato osservato un crollo degli arresti per omicidi e furti tra il 6 e l’8%. Il motivo? Obbligare i ragazzi a rimettere l’auto in garage entro le 21 impedisce loro di farsi coinvolgere in situazioni altamente rischiose: scorazzare ubriachi con gli amici a 200 km/h e approfittare del buio della notte per compiere atti criminali che alla luce del sole non compierebbero.

Pubblicato in Salute in cifre.
Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • Qui prostitute e infermieri sono di quartiere

    Non solo marijuana e sesso libero. L’Olanda, infatti, è anche la patria di uno dei più innovativi ed efficienti sistemi di assistenza sanitaria del mondo. Si chiama Buurtzorg (cura di quartiere). Costituito da un capillare e diffuso network di strutture no profit (che affiancano ma non sostituiscono quelle pubbliche) e Leggi tutto.

  • I no vaccini fanno male al fisico e alla mente dei figli

    La paranoia anti-vaccini di molti genitori minaccia la salute ma anche i rapporti sociali dei figli. A denunciarlo un maxi studio della British Columbia University condotto su un vasto campione di mamme e papà canadesi. Dal quale è emerso che, complice il livello di allerta sanitaria che non risparmia nessun Leggi tutto.

  • Multe fino a €7.500 per i genitori che non vaccinano i figli

    Per i genitori che non rispettano i vaccini obbligatori in Italia arrivano multe fino a €7.500. E anche la potestà genitoriale sul minore è messa in serio pericolo. Lo prevede il decreto legge, approvato durante l’ultimo Consiglio dei Ministri, che contiene misure urgenti in materia di prevenzione vaccinale e prescrive Leggi tutto.

  • Sugli uomini il vaccino HPV funziona al 100%

    La prima ricerca a lungo termine condotto sul vaccino per il papillomavirus conferma che è efficace al 100% per proteggere gli uomini dal cancro alla cavità orale. Lo studio è stato guidato dalla dottoressa Maura Gillison dell'Università del Texas MD Anderson Cancer Center. Non erano mai stati analizzati i benefici Leggi tutto.

  • L’Accademia dei Lincei si schiera a favore dei vaccini obbligatori

    “I vaccini sono l’intervento medico a più basso costo che ha permesso di sconfiggere malattie che provocano disastrose epidemie”. È quanto si legge nel rapporto sul tema recentemente approvato all'unanimità dall'Accademia dei Lincei. Che, con questo documento, si schiera apertamente a favore dell’immunizzazione, mettendo a disposizione della comunità i pilastri Leggi tutto.

  • Un bando per le Ong che sostengono le vaccinazioni

    Aperto il bando per partecipare al premio europeo per la salute 2017, che quest’anno è dedicato alla promozione delle vaccinazioni. Il riconoscimento promosso dalla Commissione UE vuole premiare le Ong che si siano distinte per iniziative che hanno contribuito in modo significativo a livelli più elevati di vaccinazione nella popolazione, Leggi tutto.