Quanti richiedenti asilo sono arrivati in Italia nel 2015

di Roberta Lunghini - 29.01.2016
Quanti richiedenti asilo sono arrivati in Italia nel 2015
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Nel 2015, sono stati 153.842 i richiedenti asilo sbarcati sulle coste italiane. Una cifra in diminuzione rispetto ai 170.000 registrati nell’anno precedente. Per la maggior parte provengono da Eritrea e Nigeria. Insieme queste due nazionalità sfiorano il 40% del totale, pari a oltre 50.000 persone. A seguire, i profughi provenienti dalla Somalia (12.176), dal Sudan (8.909), dal Gambia (8.123) e dalla Siria (7.444). Un po’ più in basso in questa particolare classifica, quelli originari del Mali (5.752), del Senegal (5.751), del Bangladesh (5.039) e del Marocco (4.486).

I dati sono stati diffusi dall’Emilia-Romagna, nel rendere noto anche che per quanto riguarda questa regione, la percentuale di accoglienza si è mantenuta sul 6% complessivo. Con un aumento di circa 3.000 presenze per quanto riguarda le strutture temporanee: in media 250 persone in più ogni mese.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • Puntare sulla Tunisia per convincere le Ong ribelli

    Nell’efficace strategia messa in piedi dal nostro Ministro degli Interni per fare ordine nel caos Mediterraneo, manca un tassello. Che tornerebbe utile per rispondere alle obiezioni delle Ong che non hanno firmato il codice di condotta perché contrarie ai respingimenti in Libia e in nome del diritto, sacrosanto, di salvare Leggi tutto.

  • Linea dura della Svezia contro i finti minorenni rifugiati

    Ha portato i risultati sperati in Svezia la linea dura contro i rifugiati che fingono di essere minorenni per accedere a servizi e prestazioni sociali agevolate. Il nuovo metodo di verifica dell’età dei richiedenti asilo, introdotto dall’inizio del 2017, basato sui raggi X dei denti del giudizio e la risonanza Leggi tutto.

  • La storia della rifugiata afghana diventata stella del calcio

    Nadia Nadim da rifugiata è diventata una campionessa del calcio in Danimarca. Grazie al suo gol decisivo contro le avversarie tedesche, infatti, Copenaghen si è qualificata per le semifinali del Campionato europeo di calcio femminile che si svolge nei Paesi Bassi fino al 6 agosto 2017. Nadia è arrivata in Leggi tutto.

  • Sull’immigrazione la cattiva stampa fa più danni dei populisti

    I mass media tedeschi alimentano l’immagine dell’immigrato “brutto e cattivo”. A denunciarlo uno studio della Hochschule Macromedia, che ha analizzato centinaia di articoli e reportage prodotti dai maggiori quotidiani e canali televisivi nazionali a partire da gennaio 2017. Scoprendo che i giornalisti tendono a dipingere i rifugiati più violenti e criminali di quanto Leggi tutto.

  • Si muovono le navi italiane e i barconi tornano a casa

    Per la prima volta a luglio sono dimezzati gli sbarchi sulle nostre coste: scesi dai 23.552 del 2016 a 11.193. Un -52,4% dovuto all’attività della guardia costiera libica che, su pressing del governo italiano, negli ultimi trenta giorni ha cominciato a fare il suo mestiere. Intercettando e portando indietro a Leggi tutto.

  • Record di immigrati in Germania

    Mai così tanti immigrati in Germania. A diffondere i dati, l’istituto di statistica Destatis. Secondo il quale, vi è stato un incremento dell’8,5% tra il 2015 e il 2016. Tradotto, oggi la popolazione straniera costituisce il 22,5% di quella totale, ossia 18,6 milioni di persone. Si tratta dell’aumento più alto Leggi tutto.