Quanti richiedenti asilo sono arrivati in Italia nel 2015

di Roberta Lunghini - 29.01.2016
Quanti richiedenti asilo sono arrivati in Italia nel 2015
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Nel 2015, sono stati 153.842 i richiedenti asilo sbarcati sulle coste italiane. Una cifra in diminuzione rispetto ai 170.000 registrati nell’anno precedente. Per la maggior parte provengono da Eritrea e Nigeria. Insieme queste due nazionalità sfiorano il 40% del totale, pari a oltre 50.000 persone. A seguire, i profughi provenienti dalla Somalia (12.176), dal Sudan (8.909), dal Gambia (8.123) e dalla Siria (7.444). Un po’ più in basso in questa particolare classifica, quelli originari del Mali (5.752), del Senegal (5.751), del Bangladesh (5.039) e del Marocco (4.486).

I dati sono stati diffusi dall’Emilia-Romagna, nel rendere noto anche che per quanto riguarda questa regione, la percentuale di accoglienza si è mantenuta sul 6% complessivo. Con un aumento di circa 3.000 presenze per quanto riguarda le strutture temporanee: in media 250 persone in più ogni mese.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • Starbucks darà lavoro a 2.500 rifugiati in Europa

    La catena di caffetterie americane Starbucks assumerà 2.500 rifugiati nei suoi punti vendita d’Europa entro il 2020. Lo ha annunciato nelle scorse ore in un comunicato stampa, nel quale si legge che, in collaborazione con alcune ong internazionali, il colosso mondiale del caffè avvierà il suo programma pilota in otto Leggi tutto.

  • I rifugiati accolti in Europa non sono poi così tanti

    Dei 65,6 milioni di rifugiati e sfollati del mondo, l’Europa ne accoglie solo 3,5 milioni. Pari ad appena lo 0,68% della popolazione del Vecchio Continente e a circa il 5% di tutte le persone costrette a lasciare la propria casa a causa di conflitti, disastri naturali, persecuzioni o violazioni dei Leggi tutto.

  • Airbnb apre le porte per accogliere i rifugiati

    Airbnb in soccorso dei rifugiati. È questo lo scopo del suo nuovo progetto Open Homes. Che mira a fornire una sistemazione provvisoria e gratuita, fino a un massimo di tre mesi, ai profughi, con l’aiuto degli utenti Airbnb e delle ong. La formula prevede, infatti, che chi è già iscritto Leggi tutto.

  • Quanti sono i richiedenti asilo in Europa nel primo trimestre 2017

    Nel primo trimestre del 2017 sono state registrate 165mila richieste di asilo negli Stati membri dell'Unione europea, in calo del 20% rispetto al quarto trimestre del 2016. Con oltre 22.500 domande tra gennaio e marzo 2017, i siriani si confermano la principale nazionalità che cerca protezione nell'UE, seguiti dai afgani Leggi tutto.

  • Le richieste d’asilo in Italia sono in continuo aumento

    Nei primi 5 mesi del 2017, sono state presentate in Italia quasi 60mila domande d’asilo. Il 49% in più dello stesso periodo del 2016, anno in cui si è raggiunta la cifra più alta mai registrata in un ventennio: oltre 123mila. Secondo la Fondazione ISMU, che in occasione della Giornata Leggi tutto.

  • Forte calo delle domande d’asilo in Belgio

    Lo scorso anno, 14.670 persone hanno chiesto asilo in Belgio, un numero in calo del 63% rispetto al 2015 quando il numero di richieste era stato di 39.064. Questa brusca diminuzione è il risultato diretto della decisione europea di chiudere la rotta di immigrazione nei Balcani e l'accordo con la Leggi tutto.