Le lucciole finlandesi fanno sesso sicuro

di Ivano Abbadessa - 19.12.2013

In Finlandia le prostitute si prendono cura della loro salute. Il 95% di loro, infatti, ha riferito di usare il preservativo durante le prestazioni con i clienti. Anche se, a ben guardare i dati, emerge che l’uso del profilattico è meno comune tra le giovani lucciole rispetto a quelle con maggiore esperienza. Secondo un sondaggio effettuato dall’Istituto Nazionale per la Salute e il Welfare del paese scandinavo. Nel quale si evidenzia, inoltre, come il 60% delle prostitute, sia straniere che nazionali, ha detto di essersi sottoposta a un test per l’HIV o per altre malattie sessualmente trasmissibili negli ultimi 12 mesi. E più del 40% hanno fatto un vaccino contro l’epatite A o B.

Pubblicato in Salute in cifre.
Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • I no vaccini fanno male al fisico e alla mente dei figli

    La paranoia anti-vaccini di molti genitori minaccia la salute ma anche i rapporti sociali dei figli. A denunciarlo un maxi studio della British Columbia University condotto su un vasto campione di mamme e papà canadesi. Dal quale è emerso che, complice il livello di allerta sanitaria che non risparmia nessun Leggi tutto.

  • Multe fino a €7.500 per i genitori che non vaccinano i figli

    Per i genitori che non rispettano i vaccini obbligatori in Italia arrivano multe fino a €7.500. E anche la potestà genitoriale sul minore è messa in serio pericolo. Lo prevede il decreto legge, approvato durante l’ultimo Consiglio dei Ministri, che contiene misure urgenti in materia di prevenzione vaccinale e prescrive Leggi tutto.

  • Sugli uomini il vaccino HPV funziona al 100%

    La prima ricerca a lungo termine condotto sul vaccino per il papillomavirus conferma che è efficace al 100% per proteggere gli uomini dal cancro alla cavità orale. Lo studio è stato guidato dalla dottoressa Maura Gillison dell'Università del Texas MD Anderson Cancer Center. Non erano mai stati analizzati i benefici Leggi tutto.

  • L’Accademia dei Lincei si schiera a favore dei vaccini obbligatori

    “I vaccini sono l’intervento medico a più basso costo che ha permesso di sconfiggere malattie che provocano disastrose epidemie”. È quanto si legge nel rapporto sul tema recentemente approvato all'unanimità dall'Accademia dei Lincei. Che, con questo documento, si schiera apertamente a favore dell’immunizzazione, mettendo a disposizione della comunità i pilastri Leggi tutto.

  • Un bando per le Ong che sostengono le vaccinazioni

    Aperto il bando per partecipare al premio europeo per la salute 2017, che quest’anno è dedicato alla promozione delle vaccinazioni. Il riconoscimento promosso dalla Commissione UE vuole premiare le Ong che si siano distinte per iniziative che hanno contribuito in modo significativo a livelli più elevati di vaccinazione nella popolazione, Leggi tutto.

  • Il conto delle fake news sui vaccini è sempre più salato

    Grazie alla cattiva informazione sui vaccini l’Italia è finita dietro a molti stati africani. Infatti, la percentuale dei nostri connazionali che si sono sottoposti a profilassi contro malattie come tetano, pertosse e difterite è scesa al 93%, dietro Rwanda e Tanzania (98%) ed Eritrea, Botswana e Algeria (94%). Per vedere le Leggi tutto.