Gli Stati Uniti si accorgono dei dislessici

di Annalisa Lista - 19.02.2016
Gli Stati Uniti si accorgono dei dislessici
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Anche gli Stati Uniti hanno deciso di prendersi cura dei dislessici. Decidendo di finanziare il READ ACT, un maxi progetto di ricerca di matrice bipartisan portato avanti dai politici Julia Brownley e Lamar Smith. È quanto annunciato in un comunicato stampa apparso sul sito web della Casa Bianca. Il progetto servirà a elaborare nuovi strumenti per la diagnosi precoce, il supporto scolastico e psicologico per i quasi nove milioni di bambini dislessici o con altri disturbi specifici di apprendimento presenti nelle scuola statunitensi. La notizia ha ricevuto il plauso da parte delle più importanti associazioni di dislessici del paese a stelle e strisce.