Giallo a Bollywood sulla morte di un professore gay

di Ivano Abbadessa - 29.02.2016
Giallo a Bollywood sulla morte di un professore gay
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Aligarh è il film che si ispira alla vita di un professore indiano morto in circostanze misteriose dopo essere stato sospeso dall’insegnamento per essere gay. La pellicola pone l’accento sui pregiudizi nei confronti delle persone LGBT nell’India contemporanea, dove vige ancora la criminalizzazione dell’omosessualità. La storia è quella di Shrinivas Ramchandra Siras, docente di lingua marathi presso la Aligarh Muslim University, che nel 2010 è stato sospeso dopo che una troupe televisiva lo riprese mentre, a casa sua, era in intimità con un altro uomo. A seguito del provvedimento disciplinare il professore fece ricorso presso un tribunale che decise in suo favore ordinando all’università di reintegrarlo. Tuttavia, subito dopo il verdetto, Shrinivas Ramchandra Siras è stato misteriosamente trovato morto nella sua abitazione.