Con la nuova banca delle feci si curano vecchi mali

di Ivano Abbadessa - 11.02.2016
Con la nuova banca delle feci si curano vecchi mali
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Dopo la donazione del sangue, degli organi e dello sperma arriva anche quella delle feci. Da destinare alla cura dell’infezione da colite pseudomembranosa. La prestigiosa Università di Leida, infatti, ha appena aperto la prima banca olandese per raccogliere escrementi. Il nuovo centro si basa su donazioni volontarie e i campioni vengono poi trasformati in sacche sterili a disposizione dei vari ospedali nazionali. La colite pseudomembranosa è una patologia che di solito si verifica dopo il trattamento antibiotico per altre malattie. Mentre la maggior parte dei pazienti guarisce normalmente attraverso i farmaci, circa il 5% soffre di infezione ricorrenti secernendo delle tossine che possono portare anche alla morte. Per loro, sostengono i riercatori dei Paesi Bassi, il trapianto fecale si rivela un trattamento efficace.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • Creato il primo vaccino anti-colesterolo

    Partita ed è attualmente in corso una prima sperimentazione clinica su pazienti del vaccino contro il colesterolo e i danni vascolari ad esso collegati. Lo riferisce uno studio pubblicato sull'European Heart Journal secondo il quale il nuovo vaccino induce l'organismo a sviluppare anticorpi contro una molecola deleteria, l'enzima PCSK9 che ostacola Leggi tutto.

  • Così le suocere nuocciono alla salute delle neo-mamme

    Ma come, tuo figlio è appena nato e già vuoi tornare al lavoro? Ma perché non lo allatti tu? Ti pare il caso di andare a cena con tuo marito e lasciare il piccolo con la baby-sitter? Sono solo alcune delle critiche da parte dei genitori che mettono in crisi Leggi tutto.

  • 7 regole per un flirt estivo in tutta sicurezza

    Circa il 50% dei teenager italiani non usa il profilattico durante i rapporti sessuali, nemmeno se occasionali. Rischiando, in questo modo, di contrarre serie infezioni, quali la sifilide, la gonorrea e l’Hiv. Una minaccia che aumenta esponenzialmente durante l’estate, quando i flirt sono più frequenti. In particolare, sono le donne Leggi tutto.

  • Come lutto e separazione danneggiano il cuore

    Non è vero che il tempo guarisce le ferite di un lutto o una separazione. Perché i danni sul funzionamento del cuore sono reali e permanenti. A portare alla luce questa scoperta, i ricercatori dell’Università di Aberdeen nel loro ultimo studio. Dall’analisi delle risonanze magnetiche cardiache effettuate su un vasto Leggi tutto.

  • A lui il corno ha portato davvero fortuna

    Un’incurabile malattia ai polmoni non gli ha impedito di diventare il miglior suonatore di corno del Regno Unito. È Ben Goldscheider, 19 anni, che sulle note di Mozart si è da poco esibito al Royal Albert Hall di Londra davanti a un pubblico di 5 mila persone suonando, con una grave Leggi tutto.

  • Così i neonati pagano la propaganda no-vax

    In Italia, dall’inizio dell’anno, i casi di morbillo sono stati quasi 3.000. In tutto il 2016 erano stati appena 844. Secondo il Ministero della salute, che ha diffuso il 12° numero del bollettino settimanale, la cui pubblicazione è iniziata un paio di mesi fa per monitorare il fenomeno, si tratta Leggi tutto.