Basta leggere questi dati per capire molto del disastro belga

di Ivano Abbadessa - 22.03.2016
Basta leggere questi dati per capire molto del disastro belga
  • Condividi su Facebook Diffondi su Twitter Condividi su Whatsapp
  • Stampa

Il 20% dei belgi non vorrebbe che il partner del proprio figlio fosse una persone di colore. E se qualcuno pensa che questa convinzione razzista non riguardi i più giovani si sbaglia: il 17,5% dei ragazzi tra i 16 e i 25 anni, infatti, ammette di non amare l’idea di vedere il figlio in una relazione con qualcuno dalla pelle scura. Tuttavia, secondo i dati diffusi dal centro anti-razzismo di Bruxelles, il rifiuto più alto per lo straniero si riscontra nella fascia 56- 65 anni (25%). Per contrastare questi numeri le autorità belghe hanno appena lanciato una nuova campagna di sensibilizzazione. Nel video di promozione si vedono tre giovani di origine straniera evocare i vari tipi di pregiudizio che subiscono a causa della loro origine.

Pubblicato in Razzismo.
Altri articoli che ti potrebbero interessare:
  • Negli Stati Uniti aumentano i figli delle coppie multietniche

    Negli Stati Uniti, nel 2015, un bebé su sette (14%) è nato da una coppia multietnica. La percentuale è quasi triplicata dal 1980. Secondo una ricerca del Pew Research Center, il rapido aumento della quota di questi bambini si è verificato in concomitanza con la crescita dei matrimoni tra coniugi Leggi tutto.

  • In Francia il razzismo colpisce di più le seconde generazioni

    Maschi, giovani e di origini africane le vittime principali di xenofobia in Francia. È questo il profilo-tipo dell’immigrato vittima di abusi e discriminazioni Oltralpe che emerge dall’ultimo rapporto dell’Observatoire National de la Délinquance et des Réponses Pénales (ONDRP), pubblicato in occasione della Giornata Internazionale contro il Razzismo, celebrata oggi 21 marzo. Dai Leggi tutto.

  • Il numero verde per ragazzi vittime di razzismo nello sport

    Per i giovani immigrati in Italia vittime di insulti alla scuola di calcetto arriva un numero verde per segnalare gli abusi. Il progetto, denominato Sportantenne, ad opera dell’Unione Italiana Sport per Tutti e dell'Unar, ha preso il via in queste ultime settimane in 16 città italiane a ridosso della Giornata Leggi tutto.

  • Buone notizie per aspiranti modelle black, curvy e trans

    Buone notizie per le ragazze con qualche chilo di troppo, lesbiche e di colore. Visto che, secondo l’ultimo rapporto del magazine di moda The Fashion Post, sono sempre più le giovani modelle appartenenti a queste minoranze a sfilare sulle grandi passerelle di New York, Parigi, Londra e Milano. Per le Leggi tutto.

  • Comunque vada Wilders perderà

    Se commentare l’esito di un’elezione prima di conoscere i risultati delle urne può essere rischioso, certamente obbliga a spremere le meningi e ragionare. Soprattutto in un caso come quello del voto appena iniziato in Olanda il cui esito, per le ragioni che più avanti cercheremo di spiegare, è, all’opposto di Leggi tutto.

  • Un algoritmo di Facebook a caccia di razzisti

    Facebook ha annunciato che inizierà a utilizzare i suoi strumenti di intelligenza artificiale per identificare gli annunci razzisti. Si tratta principalmente di quelli relativi all’edilizia abitativa - vendite e affitti - il credito e il lavoro. Quando il cervellone del social più famoso riconoscerà che un inserzionista sta tentando di Leggi tutto.